salta la barra


Comune di Prato

 indietro
22/12/2008 12:15
Agenda Una nuova vittoria giudiziaria dopo la questione Ihrc al Tar

Il Comune vince in Tribunale contro Ina Assitalia

La vicenda giudiziaria di risarcimento danni risale all'incidente causato nel 1999 ad un ciclista da una buca nella strada
Il Tribunale di Prato ha chiuso a favore del Comune di Prato un'annosa vicenda giudiziaria, originata dalla caduta di un ciclista nel 1999 in via Pistoiese a causa di una buca sull'asfalto. In esecuzione della sentenza emessa nel 2003 dallo stesso Tribunale, adito dal cittadino, il Comune pag˛ 465.000 euro come risarcimento dei danni subiti, riconoscendo nel 2004 il debito fuori bilancio che di conseguenza si era creato. Contemporaneamente l'Amministrazione comunale chiese il rimborso alla propria compagnia assicuratrice, la Ina Assitalia, che per˛ oppose il proprio diniego ritenendo la richiesta estinta per prescrizione perchŔ non era stata comunicata nel 2000 la citazione in giudizio. Come spiega l'Ufficio legale del Comune, che ha seguito la lunga ed intricata vicenda, il Tribunale la scorsa settimana si Ŕ pronunciato accogliendo e ritenendo fondata la domanda dell'Amministrazione municipale, che ha fatto valere contro la prescrizione la richiesta stragiudiziale di risarcimento danni fatta proprio dal ciclista ed inoltrata alla compagnia nell'agosto 1999. Sono cosý giÓ due le vittorie giudiziarie ottenute dal Comune, dopochŔ la scorsa settimana il Tar toscano ha respinto il ricorso della Ihrc Italia, ex gestore del centro ippico dell'ex Ippodromo, contro la rescissione del contratto da parte del Comune per gravi inadempienze.

cb

1284/08

Condividi su: Condividi su Facebook Condividi su Google Bookmarks Condividi su Twitter
 indietro  inizio pagina