salta la barra


Comune di Prato

 indietro
03/12/2009 13:34
Polizia municipale Sigilli al locale in via Strozzi n103

Sequestrato ristorante abusivo

L'assessore Milone: "Presto controlli anche in case e appartamenti per accertare la presenza di catering abusivi"

Nel pomeriggio di ieri l’Unità Operativa Commerciale della Polizia Municipale ha messo i sigilli ad un ristorante aperto da pochi giorni in via Strozzi 103. Il locale, dove in passato era operante una panetteria, era inattivo da alcuni mesi. Gli agenti della Commerciale di Piazza Macelli stavano seguendo da alcune settimane l’evolversi della nuova apertura, per la quale non erano ancora state prodotte agli uffici comunali le necessarie denunce di inizio attività per la registrazione sanitaria e per l’apertura dell’attività.

Infatti, in base alla Delibera del 15 gennaio 2009, relativa ai criteri e requisiti per la programmazione comunale degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande l’apertura di un nuovo ristorante, prevede adesso il possesso di una serie di requisiti qualitativi, strutturali e gestionali, che per il locale in questione non sono stati ancora dimostrati.

Alla titolare dell’esercizio, una donna di nazionalità cinese di 47 anni, tra l’altro non presente a gestire direttamente l’attività, sono state notificate sanzioni per un totale di 8mila euro. Il locale è stato posto sotto sequestro amministrativo.

"L'operazione - ha affermato l'assessore alla Sicurezza, Aldo Milone - dimostra come la Polizia municipale, congiuntamente con tutte le forze dell'ordine, stia operando energicamente in molti campi: dall'abusivismo commerciale sui mercati al controllo del settore della ristorazione. Un lavoro proteso al ripristino della legalità nel nostro territorio, come promesso dal sindaco Cenni in campagna elettorale. Queste indagini - ha concluso l'assessore - proseguiranno anche nei prossimi giorni e riguarderanno anche accertamenti in case e  appartamenti, anche per accertare l'esistenza di catering abusivi presenti nella nostra città".

mc

1000/09

Condividi su: Condividi su Facebook Condividi su Google Bookmarks Condividi su Twitter
 indietro  inizio pagina