salta la barra


Comune di Prato

 indietro
07/11/2018 15:30
Barberis Valerio Urbanistica Tanti gli incontri a cui Ŕ invitato il Comune di Prato. Prossimi appuntamenti 19 novembre a Santa Margherita Ligure e 20/21 novembre a Milano.

Grande interesse in Italia per i progetti di rigenerazione urbana del Comune

Alla FacoltÓ di Architettura dell'UniversitÓ di Firenze aumento delle tesi di Laurea sull'urbanistica di Prato

Martedì 20 e mercoledì 21 novembre il Comune di Prato sarà presente alla Triennale di Milano per Urbanpromo, l'evento culturale di riferimento sul grande tema della rigenerazione urbana. L'assessore Barberis e il dirigente Francesco Caporaso terranno un intervento in cui verranno illustrati sia il nuovo Piano Operativo della città che "100 piazze", il progetto per la creazione in centro e nelle periferie di spazi riqualificati che siano punti di riferimento della vita dei cittadini.

C'è grande interesse intorno ai progetti di rigenerazione urbana del Comune di Prato. Da tempo, infatti, l'assessore all'Urbanistica Valerio Barberis sta girando l'Italia in lungo e in largo per far conoscere i progetti che stanno prendendo forma in città.

Il prossimo lunedì 19 novembre, ad esempio, il Comune di Prato è stato invitato alla Genova Smart Week, vetrina di eccellenze nel campo delle Smart City, per parlare del nuovo Piano Operativo della città e dei molteplici progetti di rigenerazione urbana messi in piedi (P.I.U., Parco Centrale, Prius, 100 Piazze, Riversibility).

Sabato 15 settembre, l'assessore Barberis si è recato invece a Santa Margherrita Ligure per presenziare a Scenari Immobiliari, il forum di previsioni e strategie al quale partecipano i più grandi investitori istituzionali Italiani per discutere delle prospettive a livello nazionale dei fondi istituzionali di investimento. Prato, Ancona e Genova le città che sono state chiamate per presentare le proprie strategie.

Mercoledì 19 e giovedì 20 settembre, è stata invece la volta di Matera - Capitale Europea della Cultura 2019 - e del convegno organizzato dal Consiglio Nazionale degli Architetti sugli interventi nei centri storici. L'assessore Barberis ha raccontato degli interventi messi in atto nel centro di Prato, presentati come buona pratica a livello nazionale.

Mercoledì 24 ottobre, il Piano Operativo è stato presentato come buona pratica sulla partecipazione nel piano di governo del territorio anche ad un evento organizzato da Regione Toscana e Anci.

Sabato 27 ottobre, a Conegliano (Treviso), all'evento organizzato dall'Ordine degli Architetti di Treviso si è parlato invece degli interventi di rigenerazione urbana messi in atto dal Comune di Prato in questi anni.

Oltre alla rigenerazione urbana, Prato è in prima linea anche per quanto riguarda il tema dell'Economia circolare, il sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo.

A questo proposito, venerdì 9 novembre, Barberis e l'assessore all'Ambiente e alla Mobilità Filippo Alessi presenteranno il lavoro che il Comune sta facendo in qualità di coordinatore nazionale del gruppo di lavoro sull'economia circolare all'interno dell'Agenda Urbana Europea, programma su 12 temi di interesse, uno dei quali è proprio l'economia circolare. Prato coordina la partecipazione del gruppo Italiano. In qualità di coordinatori del gruppo di lavoro, lo scorso mercoledì 5 settembre l'assessore Barberis ha anche preso parte al Convegno sull'Economia Circolare tenutosi a San Gusmè, in provincia di Siena.

L'interesse per i progetti urbanistici del Comune di Prato non è testimoniato solo dai tanti incontri ai quali è invitato, ma anche dall'aumento del numero delle tesi di Laurea, alla Facoltà di Architettura dell'Università di Firenze, che hanno come oggetto proprio Prato e la sua urbanistica.

sl

1232/18

Condividi su: Condividi su Facebook Condividi su Google Bookmarks Condividi su Twitter
 indietro  inizio pagina