salta la barra


Comune di Prato

 indietro
29/11/2019 10:02
Natale Natale Oggi la presentazione da parte dell'assessore allo Sviluppo Economico Benedetta Squittieri

"Un Natale di luci", musica ed eventi per riscaldare l'atmosfera natalizia

Oggi alle 17 il centro si ammanterÓ di luce con l'accensione dell'albero di NAtale in piazza del Comune e deelle luminarie eel centro

La cerimonia di accensione dell’albero di Natale in piazza del Comune e delle luminarie nel centro storico oggi 29 novembre alle 17 darà il via ufficialmente al periodo delle feste e al programma “ Un Natale di Luci”, realizzato dall’assessorato allo Sviluppo Economico di Benedetta Squittieri e dal Servizio Governo del Territorio, diretto da Riccardo Pecorario, con la progettazione di Simona Fedi, Monica Farina e Sandra Piccinini. Il programma è stato illustrato oggi dall'assessore Benedetta Squittieri, insieme alla Sovrintendente della Camerata strumentale «Città di Prato» Barbara Boganini, ai rappresentanti delle categorie economiche e delle associazioni che hanno collaborato all'organizzazione. 

Tante le iniziative che renderanno più frizzante l’aria delle feste natalizie nel centro storico, a partire dall’illuminazione delle strade principali, di quelle secondarie e di piazze e monumenti, come il suggestivo addobbo di luci che ammanterà il Castello dell’Imperatore e il Palazzo comunale, ma anche i tronchi degli alberi in piazza Stazione, piazza Mercatale, piazza Sant’Agostino e viale Piave. 

Cinque gli alberi di Natale: da 10 metri in piazza del Comune e piazza Duomo e da 6 metri in piazza San Domenico, piazza Cardinale Niccolò e piazzale della Biblioteca Lazzerini.

Tra le attrazioni che accompagneranno tutto il periodo delle festività natalizie la Giostra a Cavalli per bambini in piazza Duomo  e il trenino lillipuziano per grandi e piccini attraverso il Centro Storico durante tutti i weekend dal 29 novembre al 6 gennaio: «Prato è l'unico capoluogo della Toscana a finanziare le luminarie in centro - ha detto l'assessore Squittieri - La scelta che l'Amministrazione comunale è però ancora quella di valorizzare sia il cuore della città durante il periodo natalizio, con benefici per tutto il territorio, sia le frazioni, in collaborazione con le categoria di categoria e dei cittadini, con cui abbiamo costruito un metodo di lavoro e un percorso condiviso, con grandi vantaggi per l'intera città e la qualità della vita. La nostra visione infatti è che Prato abbia tanti centri storici che rappresentano l'identità delle frazioni ed illuminarle è importante».

Inoltre dalle 17 alle 20 il gradito ritorno della filodiffusione, che trasmetterà musica in 16 vie e piazze del cuore della città con una playlist realizzata in collaborazione con Palazzo della musica, ovvero Camerata strumentale, Scuola comunale di musica Verdi e Radio Toscana Classica: «Il Palazzo della musica rappresenta un unicum in Italia - spiega anche Barbara Boganini - E' l'unico ente che si occupa di tutta la filiera della musica dalla formazione, alla produzione e alla diffusione. E' un patrimonio della città da conoscere e vivere, per questo siamo davvero felici dell'opportunità che il Comune ci ha dato. Proporremo brani tratti dai conceri della Camerata strumentale dal 2016 al 2019 scelti in tonalità maggiore, "luminosi" come si addice al periodo natalizio, spaziando da Wagner, Beethoven, Vivaldi e molti altri ancora».

L'investimento del Comune tra luminarie, contributi alle associazioni e filodiffusione è di 200mila euro.

Infatti come diceva l'assessore Squittieri, anche quest’anno l’Amministrazione Comunale ha pubblicato un bando per l’erogazione di contributi alle associazioni che volevano realizzare eventi nel centro storico e nelle frazioni durante le Festività, assegnando un punteggio maggiore a chi proponesse un progetto di illuminazione nelle frazioni a completamento di quello promosso dal Comune per il centro storico. Quattordici le associazioni che hanno ottenuto il contributo non solo per l’illuminazione, ma anche per l’organizzazione di eventi di intrattenimento, tra cui mostre e visite guidate: Omnia, Unione Prato Imprese, Quelli di Piazza Ciardi e delle Vie del Serraglio, Confesercenti Prato, associazione Contempoartensamble, FareArte, Cieli Aperti Onlus,  Mesotonica, Biribà APS – Teatro di Natura, Scuola di Musica di Calenzano Gruppo Fotografico Mercantori, Arciconfraternita della Misericordia, Proloco Santa Lucia Insieme e HistoriaEdita.

Per quanto riguarda le periferie, le luminarie sono state poste a Santa Lucia, Casale, Vergaio, Castellina, Iolo, Galciana, Soccorso, Grignano, Mezzana, La Querce, La Macine e San Paolo. Illuminate anche via Pomeria da piazza San Marco all’ingresso del Cassero,  via Bologna, via Cilianuzzo, via Agnoletti, via Pagli,  via Ferrucci, via Filicaia, via Roma, via del Purgatorio, viale Montegrappa, viale Galilei, via Ferraris, via Alfani, via Kolbe.       

Sarà il sindaco Matteo Biffoni questo pomeriggio alle 17 a premere l’interruttore che accenderà l’albero di Natale in piazza del Comune e le luminarie del centro. L’appuntamento sarà accompagnato come sempre dalla musica dal vivo dell'orchestra OsmannGold, che rivisiterà in chiave jazz i brani della tradizione natalizia.

cb

1101/19

Condividi su: Condividi su Facebook Condividi su Google Bookmarks Condividi su Twitter
 indietro  inizio pagina