salta la barra


Comune di Prato

 indietro
21/05/2020 14:28
Leoni Flora MobilitÓ La sperimentazione della nuova circolazione, nell'ambito del Pums, durerÓ fino al 26 giugno

Obiettivo sicurezza stradale all'incrocio tra via San Giorgio e via Sant'Antonio

Non si pu˛ pi¨ svoltare direttamente da via Sant'Antonio in via San Giorgio per raggiungere il centro, sarÓ necessario utilizzare la vicina rotatoria di viale Galilei-via Protche
E' iniziata ieri la sperimentazione della nuova circolazione nel tratto di via San Giorgio davanti all'ingresso dei giardini della Passerella: sono stati posti dei new jersey in plastica che impediscono la svolta a sinistra in via San Giorgio per chi proviene da via Sant'Antonio ed è diretto verso il centro città. Per fare inversione di marcia è necessario utilizzare la rotatoria con viale Galilei e via Protche.  Nello specifico viene eliminato il cosiddetto “rondò” di inversione per chi arriva da via Sant’Antonio e svolta in via San Giorgio in direzione di piazza Mercatale. L'obiettivo della sperimentazione avviata dall'assessorato alla Mobilità, che durerà fino al 26 giugno, è mettere in sicurezza l'attraversamento pedonale davanti ai Giardini e la vicinissima fermata dell'autobus. L'attuale assetto consentirebbe di migliorare la confluenza dei flussi veicolari provenienti da viale Galilei e da via Cavallotti, che raccoglie il bacino di transito da piazza Ciardi. Via San Giorgio e via Sant'Antonio sono infatti due importanti punti di accesso e uscita dal centro storico, anche per il trasporto pubblico locale, e il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile prevede il miglioramento dell'aspetto della sicurezza stradale. In quest'ottica saranno rifatti alcuni attraversamenti pedonali ed è in corso di valutazione l’eventuale spostamento o accorpamento delle fermate bus in via Cavallotti e via Santa Margherita,  in prossimità della galleria San Giorgio. Anche lo spazio sosta per ciclomotori e motocicli sarà spostato davanti alla sede di Estra. 

460/20

Condividi su: Condividi su Facebook Condividi su Google Bookmarks Condividi su Twitter
 indietro  inizio pagina