salta la barra


Comune di Prato

 indietro
11/10/2021 12.30
Barberis Valerio Riversibility Stamani l'apertura delle due piazzole nell'ambito di Riversibility

Una nuova area giochi per bambini e uno spazio per il fitness all'aria aperta in via Firenze

Le attrezzature ludiche sono inclusive, accessinili anche per i bambini con diverse abilitÓ, e quelle sportive sono utilizzabili anche per chi Ŕ in carrozzina

Sono state inaugurate stamani in via Firenze le due aree con i giochi inclusivi, accessibili anche per i bambini con diverse abilità, e gli attrezzi per il fitness, utilizzabili anche per chi è in carrozzina, nell'ambito del progetto Riversibility. Erano presenti il sindaco Matteo Biffoni, l'assessore all'Urbanistica Valerio Barberis, la direttrice dei lavori Chiara Melani, il dirigente del Servizio Francesco Caporaso, Alessio Banchelli della ditta Banchelli che ha eseguito i lavori e i rappresentanti di Consiag Servizi che ha installato le panchine e i porta biciclette e sistemato l’area a verde.

I lavori, durati circa 4 mesi, hanno portato alla realizzazione delle due piazzole con pavimento smorzacaduta, giochi, recinzioni, panchine, rastrelliere per biciclette, attrezzature per il fitness e anche il nuovo parapetto dietro la piazzolina degli attrezzi ginnici, perché il vecchio muro di protezione dell'argine del fiume Bisenzio in quel punto non aveva fondazioni e  stava crollando.

Le due piazzole sono dotate di videosorveglianza. "Il Parco Fluviale si arricchisce di nuove funzioni e attività - afferma l'assessore Barberis  - Qui inizialmente erano previsti due container e su input dei residenti che ci hanno fatto questa richiesta abbiamo invece deciso di realizzare l'area giochi e l'area fitness, andando nella direzione da loro indicata. Riceviamo diverse proposte di interventi simili, a testimonianza dell'interesse che il progetto Riversibility suscita e centrando uno degli obiettivi principali, cioè far da stimolo all'adozione di uno stile di vita sano all'aria aperta".  

In tutto l'intervento ha previsto un investimento di 140mila euro. Si tratta della sesta area per l'attività sportiva nell'ambito di Riversibility e della prima area giochi del progetto. Il prossimo step è l'apertura dei due container per lo street food al Ponte Petrino, già installati, due collegati al playground del Serraglio e tre al Cantiere come luogo per l'associazionismo e l'aggregazione.

816/21

Condividi su: Condividi su Facebook Condividi su Google Bookmarks Condividi su Twitter
 indietro  inizio pagina