salta la barra


Comune di Prato

 indietro
24/05/2023 10:37
Santi Scuola "Ringraziamo l'assessore Nardini, per Prato accorpare istituti delicati una follia"

Accorpamento scuole, Biffoni e Santi: "Il ministero irresponsabile e sordo alle giuste richieste di Comuni e Regione Toscana"

"L'assessora regionale Nardini ha portato avanti la richiesta di non accorpare gli istituti e ha sempre espresso la propria contrarietà di questa folle decisione del ministero dell'Istruzione e del merito, per questo non possiamo che ringraziarla, prendendo atto che il Governo pensa solo a tagliare risorse alla Pubblica Istruzione senza alcun criterio". Il sindaco Matteo Biffoni e l'assessora Ilaria Santi intervengono all'indomani della comunicazione da parte del Miur di tagliare alcuni istituti e procedere con l'accorpamento. Un problema che riguarda tutta Italia e che a Prato ha conseguenze particolarmente drammatiche: "Per Prato significa accorpare la nostra scuola più delicata, l'istituto Marco Polo, dove il 75% degli alunni è di origine straniera con un altro istituto - spiega l'assessora Santi -. Il tutto senza alcun criterio di sostegno al merito, di cui tanto si vanta il Governo, né ai bisogni di bambini che sui banchi di scuola crescono, si formano e diventano cittadini. Questo significa non avere rispetto della scuola, né delle comunità".

edr

410/23

Condividi su: Condividi su Facebook Condividi su Google Bookmarks Condividi su Twitter
 indietro  inizio pagina